Chi siamo

 

Alba Gnazi vive su una collina di fronte alle coste del Tirreno.

Crede nella Poesia, nell’Arte, nella Musica, nell’Educazione, nei racconti di suo nonno e nel vino. Quello buono.

Crede che la Poesia possa, come il buon vino, spiegare istruire e correggere il tempo.

 

Patrizia Sardisco vive da isolana convinta in una Sicilia ancora troppo indecisa.

Crede, per formazione e forse per deformazione, nella parola Cura e nella cura della Parola.

Crede che la Poesia sia lama e medicamento, a volte prisma e quasi sempre chiave: del sé, del tempo.

 

Giovanni Asmundo vive sospeso tra due luoghi metafisici: la laguna più sognata al mondo e la sua adorata isola d’origine, crocevia del Mediterraneo.

Crede nel valore educativo della Bellezza, nella Memoria e nella necessità di una buona dose d’Ironia.

Crede che la Poesia, pur non potendo sanare la realtà, possa rendere il vivere più intenso.